AMAZON E OLTRE
Come funziona l’astronave Amazon sbarcata vicino a Piacenza nel 2011? E come funzionava una “bella” fabbrica dagli anni Settanta agli anni Novanta? E qual è il rapporto tra alcune delle persone più discriminate (ragazzi e ragazze transessuali) e il lavoro? E ancora: come si lavora a contatto diretto con gli anziani non autosufficienti ricoverati nelle strutture? Il lavoro è sempre al centro della nostra attenzione perché come sindacato pensionati vogliamo essere al centro della campagna per i diritti della Cgil. Anche in questi mesi estivi approfondiamo alcune storie esemplari nella nostra regione per capire come stiamo cambiando.

– IL BALLO DELLA DEMOCRAZIA (editoriale di Bruno Pizzica, segretario generale Spi-Cgil ER)
Quello che è avvenuto sui voucher (il decreto per abolirli ed evitare il referendum e poi la loro riproposizione) è un vero e proprio scippo. Non solo di diritti ma di democrazia, delle regole alla base del nostro sistema politico

– IL MONDO CHE VERRA’ (di Marco Sotgiu)
Nella nostra regione è cresciuta una realtà, quella di Amazon Italia, che è oggi uno dei progetti industriali potenzialmente più avanzati. Ne parliamo con Fiorenzo Molinari, segretario Filcams Piacenza, che ci spiega come funziona Amazon e come il sindacato può confrontarsi con le grandi imprese tecnologiche e soprattutto con l’automazione

– IL MONDO PERDUTO
Reggio Emilia, fine anni Sessanta. Due fabbriche occupano la memoria sindacale della città: la Landini e la Lombardini. Con Mauro Veneroni, oggi allo Spi reggiano, raccontiamo come è stato lavorare e vivere in fabbrica

– ORGOGLIO (E PREGIUDIZI)
Il gay pride quest’anno si è fermato a Reggio Emilia, “città del tricolore e della prima unione civile”. Una novità per una città all’avanguardia nei diritti ma pur sempre “provinciale”. La Cgil c’era ed è anche intervenuta (con la segretaria regionale AntonellaRaspadori) su un tema molto sensibile: il lavoro e le persone transessuali

– CAPELLI BIANCHI
Cosa vuol dire lavorare in una casa di riposo per anziani? Quanto i lavoratori danno in termini di impegno e quanto ricevono sul piano umano? E come è possibile che scattino meccanismi di violenza? Forse non abbiamo tutte le risposte ma raccontiamo l’esperienza di una persona che è “in prima linea”

– STOP ALLA VIOLENZA
La campagna di comunicazione dei sindacati pensionati Cgil Cisl Uil contro gli abusi di tutti i tipi sulle persone anziane presentata nel corso del convegno sulle case-famiglia

– A SCUOLA DI DIRITTI UMANI (di Paola Guidetti)
Il sindacato pensionati di Reggio Emilia insieme ai bambini delle elementari di Massenzatico

Le pagine di Argentovivo

N. 7/8 – luglio/agosto 2017