COME SI CAMBIA (editoriale di Bruno Pizzica, Segretario generale Spi-Cgil Emilia-Romagna)
Dei cambiamenti promessi da Salvini e Di Maio non si vede traccia. Al loro posto, a guardar bene, spuntano i selfie dei protagonisti di questa “nuova” Italia che non è certo quella che ha combattuto per la libertà e la democrazia

LA RIVOLUZIONE DEL FERRO E DELLA GOMMA (di Marco Sotgiu)
Cambia quasi tutto nel trasporto pubblico regionale, a partire dall’integrazione tra abbonamenti treno e bus per i pendolari. Ne parliamo con l’assessore regionale ai trasporti Raffaele Donini

QUESTA CASA NON E’ UN ALBERGO (colloquio con Daniela Bortolotti, segretaria regionale Spi-Cgil ER)
Nel campo dell’assistenza agli anziani negli ultimi venti anni abbiamo visto il proliferare del fenomeno “badanti”. Oggi si affaccia quello delle “case famiglia”. Anche grazie al sindacato adesso l’Emilia-Romagna ha delle linee guida che cercano di rafforzare i controlli su queste strutture

IL TEMPO NON HA ETA’ (di Giovanna Madrigali, coordinamento donne Spi-Cgil Cesena)
Ecco come un impegnativo progetto sull’autobiografia ha messo insieme le donne pensionate di Cesena e Forlì e giovanissimi studenti e lavoratori

REGGIO SI FA UN SELFIE (di Paola Guidetti)
Una ricerca dell’Ires fotografa la realtà delle pensionate e dei pensionati iscritti allo Spi-Cgil di Reggio Emilia. E fa qualche scoperta inattesa

“ABBIAMO CHIESTO AI PENSIONATI” (di Antonella Ballestri, coordinatrice leghe Spi-Cgil Distretto di Modena)
È questo il titolo dell’iniziativa pubblica che si è svolta a Modena il 28 giugno e nella quale sono stati presentati i risultati di un’indagine tra gli iscritti per capire cosa pensano della nostra contrattazione territoriale

IL RAZZISMO ITALIANO
Per lo Spi-Cgil dell’Emilia-Romagna la questione del razzismo sarà un tema centrale del prossimo congresso. Così importante che abbiamo deciso di aprire i lavori con un’iniziativa in un teatro bolognese insieme a Moni Ovadia e al professore di cultura romaní Santino Spinelli

FERMIAMOLI! (di Enzo Santolini, segretario regionale Spi-Cgil ER)
Sulle pensioni Lega e 5 stelle non sanno quello che fanno. Con la loro incompetenza e arroganza rischiano di provocare danni maggiori della stessa riforma Fornero. Chiediamo di ripartire subito dalla trattativa con le parti sociali

Le pagine di Argentovivo

N. 10 – ottobre 2018