E ADESSO AL LAVORO! (editoriale di Bruno Pizzica, Segretario generale Spi-Cgil Emilia-Romagna)
La vittoria del centrosinistra alle regionali è stata netta e ci impone una riflessione sui fattori che hanno contribuito a riportare la nostra regione al voto consapevole. Ecco le nostre priorità

UN PATTO RINNOVATO
Il segretario generale Cgil ER, Luigi Giove, risponde alle domande di Rassegna sindacale (la testata online della Cgil nazionale) indicando perché il sindacato ha scelto di schierarsi con molta nettezza nella nostra regione e quali sono gli obiettivi rispetto alla nuova giunta Bonaccini

LA MEMORIA DELLA CITTA’ (di Enrico Trebbi)
Torniamo sulla mostra allestita a Modena sulla strage delle Ferriere del 1950 con alcuni spunti tratti da un dialogo con Fausto Ferri (artefice del progetto di allestimento della mostra) e dal suo modo di esporre il materiale fotografico, come si trattasse di un progetto iconografico

RAGIONE E SENTIMENTO (di Graziella Bertani)
Quando il sentimento è ragione. Ovvero: quanto è stato difficile mettere in mostra una memoria collettiva fondata sul dolore? La riflessione di una delle curatrici della mostra sulla strage del 9 gennaio 1950 a Modena

SETTANT’ANNI E UN GIORNO (di Antonella Ballestri, segreteria Spi-Cgil Modena)
Il racconto di come lo Spi-Cgil di Modena, uno dei più forti e “agguerriti” della nostra regione, esce cambiato dall’esperienza fatta con il progetto per ricordare la strage di operai alle Ferriere di Modena il 9 gennaio 1950

ABITARE, INSIEME (di Franco Stefani)
È questo il significato letterale di “co- housing”, termine che indica esperienze anche molto diverse tra loro ma segnate appunto dalla condivisione dello spazio di vita quotidiano. Il racconto del nostro corrispondente da Ferrara

FERRARA: LO “STRAPPO” DEI LEGHISTI
Con un’arroganza che non ha precedenti, la nuova amministrazione comunale porta in Consiglio comunale i nuovi regolamenti Erp senza alcun confronto con le parti sociali (come previsto dalle leggi regionali), creando un precedente politico gravissimo

UNA QUESTIONE DI STILE (di Giulia Viviani)
Lo stile è quello di vita, che soprattutto per le persone anziane è uno strumento fondamentale per mantenere in salute corpo e cervello e per evitare le patologie croniche e i problemi cognitivi. A Parma prosegue un progetto che ha già avuto molto successo

ANZIANI IN VAL D’ENZA (di Paola Guidetti)
Un comprensorio molto importante del territorio reggiano fa il punto sul sistema di assistenza alla terza età. A una potenziale qualità dei servizi fa da contrappunto la mancanza dei fondi a disposizione dei comuni. Il ruolo del sindacato pensionati e dell’Auser

UNA NUOVA MODALITA’ DI ASCOLTO (di M. Giovanna Madrigali)
Su proposta delle donne dello Spi- Cgil si è aperto nella Camera del Lavoro di Cesena uno “sportello di ascolto” per aiutare le persone in difficoltà a riattivare le proprie risorse. E per aiutare il sindacato a capire come cambiano i problemi delle persone

CON LE ILLUSTRAZIONI DI ALESSIA AMORUSO

Le pagine di Argentovivo

N. 3 – marzo 2020